Image

IGGY POP AND THE FREE BAND WITH MANTOVA CHAMBER ORCHESTRA


Location: Piazza Sordello - Mantova


BIGLIETTI

Disponibili su Ticketmaster e Ticketone
a partire dalle ore 11.00 di lunedì 28 febbraio


INFORMAZIONI SULLO SPETTACOLO

È fissato per martedì 5 luglio in Piazza Sordello a Mantova l’esclusivo appuntamento che vedrà Iggy Pop in concerto con la Free band e l’Orchestra da Camera di Mantova. Nell’unica tappa italiana del suo tour europeo, l’icona della musica internazionale presenterà, nella speciale cornice della città rinascimentale, uno spettacolo senza precedenti: incentrato sui brani più celebri di Pop, lo show vanterà la prestigiosa collaborazione dei 18 elementi della storica Orchestra da Camera di Mantova. Un appuntamento unico, con posti a sedere, le cui prevendite saranno disponibili a partire dalle ore 11.00 di lunedì 28 febbraio sui circuiti ufficiali Ticketmaster e Ticketone.

L’evento, distribuito da BPM Concerti, è presentato da Shining Production in collaborazione con il Comune di Mantova nell’ambito della rassegna Mantova Live Estate. Virgin Radio è la radio ufficiale del concerto di Iggy Pop e la Free Band con l’Orchestra da Camera di Mantova.

IGGY POP

Tra le ultime grandi icone della musica, insieme a David Bowie e Lou Reed, Iggy Pop manca dai grandi palchi italiani dal 2013. L’appuntamento rappresenta un’occasione irripetibile per rivivere alcuni dei brani più seminali della storia della musica, ormai divenuti classici senza tempo.

Ampiamente riconosciuto come uno dei performer più carismatici di tutti i tempi, Pop ha dato una prima forma sia al punk degli anni '70 che al grunge degli anni '90, costruendo una carriera leggendaria ricca di acclamazioni da parte della critica, con un successo e un seguito senza precedenti.

C'è un motivo per cui molti considerano Iggy Pop il padrino del punk: ogni singola punk band del passato e del presente ha preso in prestito, consapevolmente o inconsapevolmente, almeno una o due cose dal suo repertorio e da quello degli Stooges, la sua band di fine anni '60/inizio anni '70.

Nel 2010 Iggy Pop è stato inserito nella Rock and Roll Hall of Fame e nel corso della sua carriera ha ricevuto numerose candidature e vittorie ai Grammy Awards e perfino ai Golden Globe. Nel 2020 è stato insignito del prestigioso GRAMMY Lifetime Achievement Award.


ORCHESTRA DA CAMERA DI MANTOVA
L’Orchestra da Camera di Mantova nasce nel 1981 e s’impone da subito all’attenzione generale per brillantezza tecnica, assidua ricerca della qualità sonora, sensibilità ai problemi stilistici. Nel 1997 i critici musicali italiani le assegnano il Premio “Franco Abbiati”, quale miglior complesso da camera.  Nel corso della quarantennale vita artistica, l’Orchestra collabora con alcuni tra i più apprezzati direttori e solisti del panorama internazionale, tra i quali: Isabelle Faust, Kent Nagano, Leonidas Kavakos, Steven Isserlis, Maria Joao Pires, Gidon Kremer, Vladimir Ashkenazy, Umberto Benedetti Michelangeli, Alexander Lonquich, Giovanni Sollima, Shlomo Mintz, Joshua Bell, Viktoria Mullova, Salvatore Accardo, Giuliano Carmignola, Mischa Maisky, Enrico Dindo, Mario Brunello, Miklos Perenyi, Sol Gabetta, Bruno Canino, Katia e Marielle Labeque, Maria Tipo, Veronika Eberle, Andrea Lucchesini, Barnabas Kelemen e gli indimenticabili Astor Piazzola, Severino Gazzelloni e Aldo Ciccolini. Protagonista di innumerevoli concerti in Italia e all’estero, si esibisce nelle principali sale della maggior parte dei Paesi europei, di Stati Uniti, Centro e Sud America, d’Asia. L’attività dell’Orchestra si caratterizza per realizzazione di cicli monografici (“Progetto Beethoven”, 2002-2004, con la direzione di Umberto Benedetti Michelangeli; “I Concerti per pianoforte di W. A. Mozart”, 2004, con Alexander Lonquich; “La produzione sacra di W. A. Mozart”, 2004-2007, di nuovo sotto la guida di Umberto Benedetti Michelangeli; “Haydn l’europeo che amava l’Italia”, 2007-2009; “le Sinfonie di Schumann”, 2010). L’Orchestra da Camera di Mantova effettua registrazioni, tra le altre, per Rai, Bayrischer Rundfunk, Rsti, Orf, Npo Radio 4 e incisioni per varie etichette tra cui Hyperion. Dal 1993, è impegnata nel rilancio delle attività musicali della sua città, attraverso la stagione concertistica “Tempo d’Orchestra”.